Festival Nazionale di Corti Teatrali

brochure1
Festival Nazionale di Corti Teatrali

Una 3 giorni di arte, musica, danza, esposizioni, workshop, performance, spettacoli e soprattutto teatro che si propone di coniugare l’espressione artistica e culturale contemporanea alla brevità del linguaggio contemporaneo, offrendo uno spazio al confronto tra diverse realtà culturali provenienti da tutto il territorio nazionale.


Brochure 2 - programma


Teatri Riflessi
Festival Nazionale di Corti Teatrali
III edizione
15 - 16 e 17 luglio 2011
Centro Fieristico Le Ciminiere - Catania

È giunto alla terza edizione Teatri Riflessi, il Festival Nazionale dei Corti Teatrali organizzato da IterCulture, associazione nata nel 2008 dalla volontà di diversi operatori culturali di contribuire al marketing territoriale, creando un’alternativa di qualità per il pubblico del tempo libero, in collaborazione con la Provincia regionale di Catania.
Una 3 giorni di
arte, musica, danza, esposizioni, workshop, performance, spettacoli e soprattutto teatro che si propone di coniugare l’espressione artistica e culturale contemporanea alla brevità del linguaggio contemporaneo, offrendo uno spazio al confronto tra diverse realtà culturali provenienti da tutto il territorio nazionale.
Dopo l’ex Monastero dei Benedettini e il Palazzo della Cultura, sarà il
Centro Fieristico Le Ciminiere ad accogliere la kermesse, perfetta commistione tra cultura e intrattenimento.
Teatri Riflessi è un evento che vuole offrire “assaggi di qualità”, istantanee degustazioni d’arte e cultura contemporanea, stimolando nel pubblico cuore e coscienza, invitando a una
riflessione democratica e responsabile su temi di rilevanza sociale: la cultura come forma d’espressione democratica e d’inclusione sociale, l’ambiente come risorsa da tutelare e valorizzare, l’alimentazione come forma di cultura da apprezzare, conoscere e praticare in modo responsabile.
Quest’anno, infatti, il festival vuole focalizzarsi sulle tematiche ambientali, per promuovere un modo di vivere in armonia con l'arte, la natura, l'alimentazione responsabile e se stessi; per questo, i soci volontari di IterCulture
e la Provincia regionale di Catania, per l’edizione 2011, hanno scelto come partner Slow Food Catania e Amici della Terra – Club dell’Etna.
IL CONCORSO…
16 i corti in gara per le tre serate del concorso nazionale di corti teatrali, quest’anno articolato in quattro categorie: corti originali a tema “il cibo”; riduzioni e liberi adattamenti di testi editi a tema libero; “corto classico”, sezione sperimentale che prevede riduzioni o adattamenti nel genere del corto teatrale di testi della letteratura classica greca e latina; danza, sezione speciale per performances di teatro-danza a tema libero. Tutti i corti concorreranno per il premio “Miglior Corto Teatri Riflessi 2011” e agli specifici premi “Miglior Drammaturgia” per ciascuna categoria di appartenenza.
Quest’anno, in occasione di Teatri Riflessi, verrà assegnato il
Premio Riflessi d’Arte ad Antonio Presti per la sua instancabile ed encomiabile carriera di artista e di uomo di cultura, con particolar riferimento all’attuale progetto “Meridiani” di Librino e per i 20 anni dell’Atelier sul Mare.
Tutti i premi conferiti verranno realizzati, come ogni anno, dall’artista
Mary Imbiscuso, che esporrà le sue opere durante la manifestazione.
Introdurrà le tre serate, che saranno presentate da
Assya D’Ascoli ed Elio Sofia, StuzzicaMente, un momento di happening con degustazioni enogastronomiche offerte dai partner e brevi performances musicali che segneranno ogni sera l’apertura del concorso, secondo la filosofia degli “assaggi di arte e cultura” caratteristica del Festival.
… E MOLTO ALTRO
Non solo Teatro! Teatri Riflessi, infatti, permetterà al pubblico di fruire di numerose attività gratuite, come il Mercato del Gusto con le eccellenze enogastronomiche del territorio selezionate da Slow Food Catania, e in particolare ai più piccoli è dedicata la sezione Giochi Riflessi con laboratori, performance, giochi e intrattenimento per ragazzi, con spazi didattici dedicati all'ambiente, all'alimentazione e alle arti, per riflettere e socializzare tutti i giorni dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 20.
Le attività di Giochi Riflessi sono offerte da
IterCulture e i suoi partner: Amici della Terra – Club Etna, Etna'ngeniousa e Excurions in Sicily, Tempo Libro, Associazione spazio creativo solidale, Associazione Taz.
All'interno di Giochi Riflessi ci sarà uno spazio interamente allestito da Ikea per laboratori, sala lettura e il teatro delle ombre.
L’aspetto esperienziale della manifestazione sarà valorizzato inoltre da
un’istallazione interattiva curata dall’Istituto Musicale Vincenzo Bellini. (U.S.)

INGRESSO GRATUITO