Taormina Arte presenta Un canto mediterraneo

Schermata 2017-08-06 a 5.55.19 PM

Un canto mediterraneo organizzato da Taormina Arte nell’ambito di Anfiteatro Sicilia, la manifestazione culturale promossa dall’Assessorato regionale al Turismo, dopo il debutto al Teatro Antico di Catania, verrà replicato il 7 agosto al Teatro Antico di Taormina.

Progetto corale creato da un organico variegato e multiforme che eseguirà un repertorio mediterraneo di musiche di pace, di fratellanza e di accoglienza per raccontare la pluralità delle lingue e delle differenze in una sola voce, Un canto Mediterraneo è uno spettacolo del Teatro Mandanici di Barcellona Pozzo di Gotto, ideato da Sergio Maifredi, con Mario Incudine, Antonio Vasta, Anita Vitale, Faisal Taher, Stefania Patanè, Antonio Putzu, Giorgio Rizzo, Antonio Livoti e con la partecipazione speciale di Peppe Servillo. È uno spettacolo che vede il coinvolgimento di cento musicisti, eccellenze del territorio, con l’Orchestra popolare del teatro di Mandanici, il Coro di voci bianche "I piccoli cantori" diretti da Salvina Miano, I Visillanti di Barcellona e di Pozzo di Gotto, il grande ensemble di zampogne a paru e gli organetti di Pippo Benevento e Antonio Merulla. Due ore di spettacolo intenso e coinvolgente una carrellata musicale, ma anche attoriale, sulle sonorità del Mediterraneo, tra nenie e tarantelle, canzoni di protesta e atmosfere intimiste, con numerosi momenti di canto a cappella.
ANFITEATRO SICILIA è un progetto a cura della Fondazione Taormina Arte, frutto di una collaborazione tra l’Assessorato Regionale del Turismo, dello Sport e dello Spettacolo, l’Assessorato Regionale dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana, l’Agenzia per la Coesione Territoriale, la Direzione Generale Cinema e SiciliaFilmCommission, nell’ambito del Programma Sensi Contemporanei.

Un canto mediterraneo