Festival Etna in Blues 2015 NIGGARADIO

NiggaRadio_Foto_ufficiale
Al via l’edizione 2015 del Festival Etna in Blues al Parco Trinità Manenti a Mascalucia (CT) con tre serate ricche di musica e non solo. Ospiti del primo appuntamento, giovedì 23 luglio ore 20.30, i NiggaRadio, reduci da una esibizione sul prestigioso palco del Concertone dell’1 maggio 2015 a Roma.

La band è un progetto nato a Catania da un'idea di Andrea Soggiu e Daniele Grasso, sviluppato con Giuseppe Scalia E Vanessa Pappalardo. NiggaRadio è un viaggio in musica che partendo dalle radici del blues mira ad un suono elettronico e moderno. E' come le radio 'nere' che dagli anni '50 hanno cambiato il modo di ascoltare musica, quella che suona per il corpo e per la mente. Un linguaggio che affonda nelle radici della black music, ma le coniuga al presente, al passato, alla Sicilia e soprattutto al futuro. Nata da un pensiero comune di Daniele e Andrea: quello che il blues e la musica elettronica cheap avessero una stessa origine, la necessità di comunicare la situazione in cui si vive con i pochi mezzi a disposizione. Dopo l'esordio nel 2013 in pochi mesi pubblicano l'EP 'TWO SIDES' con la presentazione ufficiale a La Lomax di Catania. Da lì seguono svariati live e diversi opening act come quello a Zibba ai Mercati Generali di Catania. Il 28 aprile 2014 esce l'album 'Na Storia' nei digital stores e su Spotify per Dcave records. 10 tracce schiette e sincere che raccontano storie di quotidiana realtà tra passioni, delusioni, bellezza e sofferenze della vita di tutti i giorni. All'uscita del disco seguono altri live importanti: F.I.M.di Genova e il Cous Cous Festival e Etna in Blues a Catania.
Lusinghiere recensioni da parte di riviste specializzate a livello nazionale tra le quali spiccano: Musica E Dischi, Rumore, Blowup, Mucchio Selvaggio. NiggaRadio entra in nomination per le Targhe Tenco 2014 nella sezione 'Miglior Opera Prima'.
Attualmente la band sta lavorando al nuovo disco che uscirà nell'autunno prossimo e già pronta per il tour estivo.
A precedere sul palco i NiggaRadio ci saranno
The Blues Father (Ct), Gorgo Blues Band (Ct), Hot Shanks Blues Band (Ct), Strimpella Bb (Ag), band selezionate durante il concorso “on the road” organizzato, così come il Festival, dall’Associazione inBlues, con la direzione artistica di Corrado Zappalà, da undici anni alla guida del Festival e che proprio in occasione della scomparsa del grande B.B.King ha scelto “Bye Bye Lucille” come titolo dell’edizione 2015. Zappalà spiega cosa è il Festival: “E' una serie di ingredienti ben miscelati tra loro. Passione, creatività, trasgressione, hobby, ma anche soddisfazione, e perché no, una grande scommessa. Quella di dimostrare che nulla a noi del profondo sud ci è precluso. Nulla da invidiare ai festival che si organizzano in tutta Europa, ma questo non lo dico io, ma gli ospiti internazionali che si sono succeduti ad Etna in blues. La musica e gli eventi sono veicolo di promozione dei nostri luoghi, basterebbe un po’ di sana fantasia e di sano amore per la propria terra per fare le cose per bene. Per il resto ci pensa madre natura. A tal proposito ringrazio il Comune di Mascalucia guidato dal sindaco Giovanni Leonardi, l’assessore al Turismo Fabio Cantarella e l’assessorato al Turismo e Spettacolo della Regione Sicilia”. 
Come ogni anno, dunque, la kermesse più attesa è pronta per regalare un carico di grande musica e con essa intense emozioni. Perché il Festival non è solo musica ma capacità di aggregare generazioni di appassionati sostenitori di blues e non solo. Rappresenta infatti un momento in cui la passione per i ritmi blues, rock e afro si unisce alla voglia di condivisione di forti emozioni che solo il Festival riesce a dare. Un luogo magico dove le emozioni nascono e si sviluppano seguendo i ritmi musicali diffusi dagli artisti.