CAMBIOVITA EXPO

image001GRE_8743

LE NOVITÀ DEL SALONE CAMBIOVITA EXPO CHE INAUGURA VENERDÌ 27 APRILE ALLE ORE 10.00, A LE CIMINIERE DI CATANIA. Sala gremita per la conferenza stampa di CamBIOvita, l’Expo del Sano Vivere in programma  a Le Ciminiere di Catania, dal 27 al 29 aprile.  vUlteriori novità sono state svelate in vista dell’inaugurazione, innumerevoli gli argomenti trattati poiché ricca di contenuti e di professionalità è CamBIOvita Expo.

La conferenza innanzitutto è stata aperta con la notizia del “bollonino di qualità” da parte di Codacons, una sorta di certificazione di evento garantito, dato dal segretario nazionale Francesco Tanasi. Oltre agli organizzatori della manifestazione, la Expo di Barbara Mirabella con CDO Sicilia Orientale per la quale sono intervenuti il presidente Toti Contraffatto e il direttore Cristina Scuderi, Seby Sorbello presidente di FIC Promotion, Giovanni Milazzo il coordinatore degli eventi scientifici di Expo Canapa Sud, la “Fiera nella Fiera” di CamBIOvita che ha portato “al tavolo” della conferenza fibre e trasformati tessili e industriali di canapa destando una grande attenzione da parte della platea. Presente anche Giuseppina Costa presidente regionale AIC Sicilia. Hanno altresì partecipato: Salvo Di Salvo, l’assessore all’Urbanistica del Comune di Catania, Puccio La Rosa, presidente di AMT Catania, Sebastiano Gentile direttore di esercizio di Circumetnea e Metropolitana di Catania, Salvatore Raffa, presidente CSV Etneo in rappresentanza delle onlus e dei progetti sociali aderenti alla Fiera tra cui Manitese, Fieri, Rifiuti Zero, Economia circolare e LAD Onlus (presenti in conferenza); Sebastiano Battiato, Piero Giglione, Andrea Milazzo, rispettivamente presidente Sicilia, segretario regionale e direttore Catania di CNA; Dario Antignano, presidente Istituto Naz. Bioarchitettura, Paolo Nicolosi, presidente Ordine dei Geometri di Catania, Eleonora Bonanno, vice presidente Fondazione degli Architetti di Catania, Andrea La Ferla, Direttore Generale Virgin Active e Fiorangela Giugliano in rappresentanza di IKEA, due “colossi” che hanno fatto della filosofia green una mission, Alberto Conti, station manager di Radio Zammù a testimonianza della forte presenza accademica non solo in virtù del patrocinio dato alla manifestazione dall’Università di Catania. Anche le scuole superiori rappresentate con il prof. Giuseppe Vecchio, resp. Alternanza Scuola lavoro dell’Istituto Eredia Fermi, che coadiuverà l’organizzazione dell’ “Orto in Fiera” coinvolgendo le numerose scolaresche attese. Infine una vastissima rappresentanza di stampa, media specializzati, chef, aziende espositrici. Nei giorni scorsi si è parlato del fitto programma convegnistico con personalità illustri del mondo accademico e specializzato, delle presenze di richiamo nazionale tra cui Gioacchino Bonsignore di Canale 5 Mediaset e Alex Ravelli Sorini, volto Rai, docente universitario e gastrosofo, giornalisti enogastronomici di fama nazionale che ci guideranno nelle esperienze sensoriali assolutamente da non perdere. In conferenza stampa, si è svelato l’intero programma eventi di CamBIOvita ed Expo Canapa Sud nonché il fitto programma “Kids & Family” dedicato appunto ai più piccoli, dai laboratori di riciclo ai corsi di compostaggio alla casa di paglia, con un intero parco giochi del designer Pario Perra per Dusty realizzato con i cassonetti della differenziata. “Dai corsi di naturopatia, yoga e shiatsu alle tecniche innovative di casa naturale, dai corsi di cucina vegana alla presentazione dei tour sostenibili- ha dichiarato Barbara Mirabella - tra gli eventi in programma, chicca di questa edizione, è il corso di formazione che CNA e AirB&B hanno indetto per gli operatori del settore di tutto il Sud Italia, con tema il turismo esperienziale. Un programma fitto di interessanti convegni promossi dagli ordini professionali catanesi: Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti conservatori; Ordine dei Medici, Chirurghi e degli Odontoiatri; Ordine degli Ingegneri; Istituto Nazionale Bioarchitettura, Collegio dei Geometri. Anche l’Università di Catania sarà presente, attraverso l’autorevole coinvolgimento di molti docenti ai tavoli tecnici. La sostenibilità parte da noi cittadini, mentre gli adulti del domani, i bimbi, giocheranno al rispetto dell’ambiente, delle piante, della terra, sperimentando modi alternativi “naturali” con cui divertirsi. E poi ancora aperitivi naturali, DJ set, live music e l’intrattenimento degli speaker e redattori di Radio Zammù, la radio dell’Università di Catania, per chiudere in bellezza ogni giornata in cui si sono sperimentati tanti esempi di vita sana ed ecosostenibile. La manifestazione avrà anche un taglio glamour con un momento moda creato con tessuti rigorosamente naturali e con la proposta dei matrimoni e banchetti bio”. Soddisfatto Toti Contraffatto: “Abbiamo pensato a CamBIOvita come un volano per sviluppare e approfondire per far maturare la consapevolezza del cambiamento coniugando il rispetto dell’ambiente con il lavoro dell’uomo, facendo rete fra imprese, associazioni e gli stessi cittadini: tutti uniti nella ricerca di un futuro migliore”. E poi ancora molto positivo si è mostrato Seby Sorbello: “Registriamo, grazie a camBIOvita, una crescita d’interesse nei confronti della sana alimentazione che noi chef professionisti abbiamo come mission tutti giorni. Nella cucina di CamBIOvita, si avvicenderanno degustazioni di prodotti bio e genuini realizzati dai maggiori chef stellati e pasticceri della nostra regione, sarà possibile testare la cucina vegan e ampio spazio al gluten free. Dalle 10 alle 21 daremo vita ad un’ agenda ricca di sapore e gusto”.

GRE_8743

L’assessore Salvo Di Salvo: “Mi complimento con Barbara Mirabella per il suo impegno nei grandi eventi che mettono Catania in vetrina in ambito nazionale e per la dedizione nell’organizzare di una manifestazione ‘green’ così partecipata. Data l’adesione anche degli ordini professionali e di varie istituzioni, sarà un momento fondamentale per la diffusione di alcune tematiche a cui il Comune è molto sensibile. Da tempo, insieme con il primo cittadino Enzo Bianco, stiamo lavorando per attivare un piano di sostenibilità efficace per l’intera città e CamBIOvita sarà un luogo importante per fare informazione a riguardo”.